Mascherine: nuove indicazioni e comportamenti da adottare

3 Luglio 2024
Mascherine-chirurgiche-1.jpg

A seguito della comunicazione pervenuta da Ministero e da Regione Lombardia il Direttore Sanitario di Fondazione “Mazzali”, dottor Ettore Muti, comunica:

  1. l’uso obbligatorio e continuativo, della mascherina FFP2 è di fatto terminato;
  2. ai parenti e visitatori, il Medico responsabile, chiede di non accedere alla struttura nel caso presentino sintomatologie delle vie respiratorie e/o trasmissibili per via aerea/droplets;
  3. permane l’auto sorveglianza da attuare da parte di tutti;
  4. per gli addetti permane l’obbligo, in caso di contatto con positivo, di eseguire il tampone per 5 gg consecutivi;
  5. per gli addetti permane la facoltà, in presenza di sintomatologie, di sottoporsi a tampone;
  6. al primo ingresso in RSA/sollievo o al CDI sarà eseguito tampone;
  7. le mascherine FFP2 saranno mantenute a disposizione da parte delle Fondazione per chi ne volesse fare comunque uso;
  8. tenuto conto delle caratteristiche della struttura, permane l’indicazione di visita a giorni alterni limitando il numero di parenti a uno (salvo deroghe autorizzate dai medici);

 

La mascherina FFP2 dovrà comunque essere utilizzata:

  • obbligatoriamente da operatori con sintomatologie delle vie respiratorie e/o trasmissibili per via aerea/droplets;
  • obbligatoriamente nell’assistenza a residenti con sintomatologie di malattie trasmissibili per via aerea e/o droplets (oltre ad eventuali altri DPI previsti);
  • da residenti con sintomatologie di malattie trasmissibili per via aerea e/o droplets (qualora tollerata);
  • obbligatoriamente da parenti/visitatori sintomatici per malattie trasmissibili per via aerea/droplets, qualora non aderiscano al consiglio del Medico Responsabile che ne sconsiglia l’accesso; in questo caso gli addetti sono autorizzati a sollecitare l’uso delle mascherine FFP2 da pare dei parenti/caregiver/visitatori e a segnalare all’infermiera in servizio eventuali parenti/caregiver/visitatori che non si adeguino, per il necessario ulteriore intervento;
  • obbligatoriamente da parenti/caregiver/visitatori per visite in stanza di degenza a residenti con grave fragilità certificata dal medico;

 

La mascherina FFP2 potrà essere utilizzata:

  • da tutti coloro che per qualsiasi motivo decidano di utilizzarla, in tal senso la Fondazione mette a disposizione il dispositivo;

 

Deroghe all’uso della mascherina FFP2, esempi non esaustivi:

  • i bambini sotto i 6 anni non hanno l’obbligo di utilizzo della mascherina FFP2;
  • persone che debbano comunicare con persone con una disabilità comunicativa;

 

 

Si ricorda comunque di attuare sempre una attenta e precisa igiene delle mani, anche con uso di gel idroalcolico, e una corretta igiene delle vie respiratorie.